0522.951567             studio@tomaoris.eu
 0522.951567             studio@tomaoris.eu
Chiamaci Subito
DOVE SIAMO

Via Olimpia, 1, Bagnolo In Piano,
Reggio Emilia, Italy

Orari di apertura
Lun - Ven08:00 - 19:00
Sabato09:00 - 13:00
Chiamaci Subito
DOVE SIAMO

Via Olimpia, 1, Bagnolo In Piano,
Reggio Emilia, Italy

Orari di apertura
Lun - Ven08:00 - 19:00
Sabato09:00 - 13:00

Protesi Fissa

La protesi fissa è formata da corone o ponti ed ha il compito di sostituire elementi dentari in modo stabile e permanente, in quanto vengono cementati ai denti naturali o a radici artificiali (impianti dentali). Ci sono diversi tipi di protesi dentarie fisse: le corone e i ponti.

Corone

Le corone (nominate anche capsule) sono un rivestimento esterno di forma, colore e dimensione, simili ai denti naturali e vengono cementate al dente opportunamente ricostruito e “limato”. Sono quindi in grado di ripristinare funzione ed estetica prevenendone la frattura nel tempo.

Ponti

Un ponte è un restauro ancorato ad almeno due denti consentendo di sostituire uno o più denti mancanti.
È possibile riabilitare da un minimo di tre denti fino a tutta l’arcata dentaria.
I denti di appoggio sono costituiti da corone totali.

Esempi di protesi fissa sono la corona dentale, la capsula dentale o il cosiddetto ponte. Questo tipo di protesi viene utilizzata qualora uno o più elementi dentali siano andati perduti, oppure quando un dente necessita di essere ricostruito ed una otturazione non è idonea a risolvere il problema.

Per la realizzazione di una protesi fissa è necessario preparare il dente in maniera adeguata, limandolo ed acquisendo delle impronte di precisione che verranno successivamente inviate al laboratorio, dove saranno preparati dei modelli in gesso e verranno realizzati i manufatti. Lo step conclusivo riguarda la rifinitura e la cementazione della protesi all’interno della bocca del paziente. Sia la protesi che la corona vengono sempre cementate con materiali che garantiscono una lunga tenuta nel tempo. Tutti i materiali utilizzati per la realizzazione delle protesi fisse sono leghe nobili, mentre la corona (la parte visibile) può essere realizzata con speciali resine, in ceramica, oppure in zirconia: tutti materiali che possiedono caratteristiche di resistenza molto elevate ed una resa estetica eccellente.

A differenza della protesi mobile, naturalmente, la protesi fissa non può essere rimossa dal paziente.

Protesi Fissa

La protesi fissa è formata da corone o ponti ed ha il compito di sostituire elementi dentari in modo stabile e permanente, in quanto vengono cementati ai denti naturali o a radici artificiali (impianti dentali). Ci sono diversi tipi di protesi dentarie fisse: le corone e i ponti.

Corone

Le corone (nominate anche capsule) sono un rivestimento esterno di forma, colore e dimensione, simili ai denti naturali e vengono cementate al dente opportunamente ricostruito e “limato”. Sono quindi in grado di ripristinare funzione ed estetica prevenendone la frattura nel tempo.

Materiale protesi

Un ponte è un restauro ancorato ad almeno due denti consentendo di sostituire uno o più denti mancanti.
È possibile riabilitare da un minimo di tre denti fino a tutta l’arcata dentaria.
I denti di appoggio sono costituiti da corone totali.

Esempi di protesi fissa sono la corona dentale, la capsula dentale o il cosiddetto ponte. Questo tipo di protesi viene utilizzata qualora uno o più elementi dentali siano andati perduti, oppure quando un dente necessita di essere ricostruito ed una otturazione non è idonea a risolvere il problema.

Per la realizzazione di una protesi fissa è necessario preparare il dente in maniera adeguata, limandolo ed acquisendo delle impronte di precisione che verranno successivamente inviate al laboratorio, dove saranno preparati dei modelli in gesso e verranno realizzati i manufatti. Lo step conclusivo riguarda la rifinitura e la cementazione della protesi all’interno della bocca del paziente. Sia la protesi che la corona vengono sempre cementate con materiali che garantiscono una lunga tenuta nel tempo. Tutti i materiali utilizzati per la realizzazione delle protesi fisse sono leghe nobili, mentre la corona (la parte visibile) può essere realizzata con speciali resine, in ceramica, oppure in zirconia: tutti materiali che possiedono caratteristiche di resistenza molto elevate ed una resa estetica eccellente.

A differenza della protesi mobile, naturalmente, la protesi fissa non può essere rimossa dal paziente.

Prenota il tuo appuntamento ora

Chiamaci al 0522.951567

Prenota Ora

Tondelli e Malaguti Odontoiatria offrono trattamenti di alta professionalità. Compila il seguente modulo e richiedi maggiori informazioni. Ti ricontatteremo al più presto.

0522.951567 studio@tomaoris.eu

Prenota Ora

Tondelli e Malaguti Odontoiatria offrono trattamenti di alta professionalità. Compila il seguente modulo e richiedi maggiori informazioni. Ti ricontatteremo al più presto.

0522.951567 studio@tomaoris.eu

FAQ - DOMANDE PIÙ FREQUENTI

A cosa serve la protesi fissa?

La protesi fissa, come quella mobile, ha il compito di sostituire i denti mancanti.

Dove viene costruita la protesi?

La protesi fissa può essere costruita su impianti ossei e su denti naturali; nel primo caso sostituisce tutto il dente (l’impianto sostituisce la radice e la protesi la corona), nel secondo solo la corona dei denti mancanti (la parte visibile dei denti).

Chiama ora
Chatta con Noi!